frullatore ad immersioneIl frullatore ad immersione è un elettrodomestico particolarmente utile in cucina: semplifica la vita e permette di frullare e sminuzzare molti ingredienti per preparare ottime zuppe e vari piatti. Confrontare i migliori prodotti in commercio consente di scegliere il migliore frullatore ad immersione sul mercato.

Il frullatore a immersione è anche conosciuto come frullatore minipimer oppure frullatore a bastone o frullatore a mano e consiste in un motore elettrico posizionato nel manico al quale è attaccato il frullatore con le lame all’estremità. Questa seconda parte viene immersa nel contenitore con il cibo, per frullare e sminuzzarlo.

Vantaggi del frullatore ad immersione

I vantaggi di usare un frullatore ad immersione sono diversi, per questo sta diventando sempre più utilizzato sia tra gli chef professionisti che tra chi ama cucinare per la propria famiglia.

Minimo ingombro del frullatore

Il frullatore a immersione occupa pochissimo spazio di stoccaggio perché contiene tutto all’interno del suo involucro.

Tempi di preparazione delle pietanze più rapidi

Usare il frullatore a immersione permette di risparmiare molto tempo durante la preparazione dei cibi perchè semplifica ed accelera diverse operazioni manuali come mescolare rapidamente, preparare una purea, tritare gli ingredienti, sbattere le uova, sminuzzare ingredienti duri e molto altro. Inoltre, riduce la quantità di piatti da lavare dopo il suo utilizzo, visto che si può utilizzare direttamente nella sua pentola di cottura e di conseguenza non si sporcheranno troppi recipienti.

Facilità di pulizia

Questa caratteristica potrebbe non essere considerata importante a prima vista, ma con il passare del tempo verrà apprezzata sempre di più. E’ un qualcosa che accomuna quasi tutti i modelli: generalmente i frullatori a immersione non richiedono molta manutenzione e questo è veramente una gran cosa, perchè quasi tutte le parti sono comodamente lavabili in lavastoviglie.

Quale frullatore a immersione scegliere

Se si vuole acquistare il miglior frullatore minipimer, sono diverse le caratteristiche da valutare e per tale motivo abbiamo elencato alcuni suggerimenti che possono guidare nella scelta del modello più adatto alle diverse necessità.

Ergonomia del frullatore ad immersione

Si deve fare particolarmente attenzione a considerare l’ergonomia, in quanto la forma dell’impugnatura deve permettere un utilizzo prolungato e non deve affaticare il polso o il braccio durante l’uso. Assicuratevi anche sia dotato di impugnatura antiscivolo che fornisce maggiore comfort  e garantisce un controllo migliore anche con le mani bagnate.

Velocità di rotazione delle lame del frullatore

La velocità di rotazione delle lame del frullatore a immersione sono una caratteristica molto importante: si misura in giri al minuto (RPM). Più alto è questo numero, più potenza ha il tuo frullatore a immersione. Un numero basso di giri potrebbe costringervi a dover coinvolgere altri accessori per certi compiti in cucina. Per questo, la soluzione migliore è quella di optare per un frullatore ad immersione con la possibilità di impostare diverse velocità variabili per controllare la consistenza finale dei preparato.

Sicurezza del frullatore

Un punto molto importante per un frullatore, è la sicurezza che deve garantire durante il suo utilizzo: ci si deve assicurare che le sue lame siano protette da uno protezione e che sia dotato di un pulsante di blocco, in modo da interrompere il suo funzionamento in maniera estremamente rapida.

Recensioni dei frullatori ad immersione

Leggere le opinioni e le recensioni sui diversi modelli prima di fare la scelta finale è estremamente utile per capire quale modello di frullatore a bastone potrebbe soddisfare meglio le proprie aspettative.

Considerare le proprie esigenze

Determinare se un frullatore a immersione soddisferà le nostre esigenze è ovviamente uno dei parametri più importanti durante la scelta di questi prodotti. Un modello efficiente può permettere a un cuoco di risparmiare comprando solo gli ingredienti necessari per un singolo piatto, eliminando gli sprechi. Quindi si deve avere un’idea abbastanza chiara di quali tipi di preparazioni si vorranno effettuare, quanto spesso e per quante persone, in modo da comprendere subito se un frullatore a mano può essere l’elettrodomestico di cui si ha necessità.